Menu

Trentino
Comano Cattoni Holiday

Booking Email Call

CASTEL RESTOR

Antico maniero medievale, sorto come avamposto per il presidio del territorio dei Conti d'Arco, il castello si trova sulle pendici del Monte San Martino, in posizione sovrastante ai paesi limitrofi e domina la piana di Bleggio sottostante.

Il disegno allegato ad un urbario compilato nel 1793 raffigura Castel Restor come una robusta torre merlata alla ghibellina, difesa da una cinta muraria e bastionata che coronava la sommità del dosso. Era preceduta da un rivellino e da uno spazio aperto dove si trovava il "barco". Il portale d'ingresso guardava a oriente e una finestrella, a sinistra, in alto, a feritoia, lo proteggeva. Gli attuali ruderi di granito confermano l'impianto settecentesco, il quale, pur nelle modificazioni subite nei secoli, si rifà alle strutture medioevali. Il castello era al centro di un paesaggio agroforestale. Una raggiera di campi lunghi e stretti rigavano la collina e la Selva nera completava il quadro. La campagna era tenuta a cereali, viti, gelsi, alberi da frutto.

Castel Restor

Il castello è menzionato per la prima volta nel 1256, al tempo in cui il Principato Vescovile era travagliato dalle pressioni di conquista delle due potenti signorie contermini, dei da Tirolo e dei Dalla Scala di Verona. La ribellione antivescovile serpeggiò anche nel Banale e nel Lomaso con atti di violenza contro i Bleggiani rimasti fedeli al Vescovo. Come avvenne per il Castel Spine, della comunità lomasina, la genesi di Restor va ricercata in una difesa esterna delle popolazioni locali, vessate dai signorotti feudali.

Il 2 gennaio del 1265, il Principe Vescovo Egnone di Appiano donava, infatti, a Federico d'Arco il dosso, detto il "dosso o Verruca della Vedova", sul quale sorse o risorse Castel Restor. Federico era riuscito a domare la ribellione ghibellina, a carattere antivescovile, provocata in Giudicarie dai Conti del Tirolo, dai da Campo e dai Lodron. Fu, appunto, per premiare la fedeltà dei Bleggiani, che il P. V. Egnone di Appiano (1247-1273) permise a Federico d'Arco di erigere la rocca a presidio della pace e gli diede l'investitura vescovile con la cerimonia del cappuccio. Ai patti soliti si aggiungeva l'obbligo di provvedere alla protezione delle genti e dei beni della comunità del Bleggio. Dal Restor i d'Arco e i suoi successori dovevano proteggere il Bleggio contro le aggressioni nemiche e, in caso di pericolo, gli abitanti della Pieve avevano il diritto di rifugiarsi nel castello con i loro averi. Sarebbe, dunque, stato Federico d’Arco a erigere la formidabile torre di granito che ancora ammiriamo. Secondo qualche storico contemporaneo essa sarebbe sorta sull'area di un precedente "castello rurale tolto ai rivoltosi". Il documento d'infeudazione di "Arx Restauri" (Rocca del Restor), è segno evidente che una fortificazione della Vicinia esisteva già nel Medioevo e che, prima ancora, in epoca romana, come dice il toponimo "Arx" (rocca) e il ritrovamento di parecchie monete ed altri oggetti antichi, una moneta dell'imperatore Claudio (41-54 d.C.).

castel-Restor.jpg



Si suppone che il castello avesse tre cinte di mura, anche se finora nessun reperto ha dimostrato questa teoria, e che tra la prima e la terza c'era posto per parecchie persone con bestiame, masserizie e cose personali, capanne e casupole di fortuna. Esiste tuttora la carrareccia, che sale tortuosa al castello, segnata in un disegno del 1793. All'imbocco c'è ancora lo zoccolo in granito con la lamina in ferro che reggeva la croce in legno ora scomparsa. Il "barco", rustico per i cavalli, con locale annesso per il custode, che negli anni trenta serviva da stalla ai fittavoli del colle, è attualmente in rovina. Una breccia enorme si trova al posto della porta d'ingresso, con rovine consistenti a destra e a sinistra. Ai fianchi dei grossi muri vi sono le basi di piccoli edifici, ma robusti, torrette agli angoli dell'edificio.

La torre quadrata, il mastìo, ultimo baluardo di resistenza, alta 17 m., in pezzi squadrati di granito, con una porticina curvilinea a 7 m. dal suolo, resiste ancora. Sopra la porticina in calcare bianco, qualche metro più in alto, c'è una finestra che serviva da piombatoio per la difesa della torre, ora completamente vuota, senza pianerottoli e scale, con i resti dei merli ghibellini, a coda di rondine. Ad altezza d'uomo feritoie, che servivano per colpire con frecce, lance e, più tardi, con l'archibugio, gli assalitori. All'esterno della torre, sul fianco nord i resti del pozzo del maniero, sul fianco est la porta. Per abbeverare i cavalli e per le pulizie si attingeva al vicino rio. Della cinta muraria, intervallata da uno spazio di circa tre m. attorno all'edificio, esistono tracce a sud-est e a sud-ovest. È presumibile che ci sia stata una seconda cortina, evidenziata dal muro, che fiancheggia la strada d'accesso nella parte alta.

Castel Restor

Il palazzo-fortezza del Restor aveva 9 vani, tra i quali erano compresi la camera del capitano del castello, la sala, la cucina e il deposito delle munizioni. Mancavano gli oggetti di lusso e dell'inventario degli arredi e degli attrezzi, si ricava un'idea sommaria d'un piccolo castello di montagna, più che altro una grossa fattoria, che non ha nulla del lusso del castello feudale, se non le lenzuola del letto che a quei tempi erano ancora una rarità.

I lavori di scavo (iniziati nel 1999) e di restauro, condotti successivamente, hanno portato a identificare le diverse fasi costruttive della struttura. Il nucleo più antico era costituito dalla già citata cinta muraria e da un ridotto poligonale entro cui sono stati trovati i resti della domus, ricordata nel documento del 1265. Questa struttura era caratterizzata da tre ambienti, posti lungo la parete interna orientale del ridotto, affacciati davanti a una corte, occupata ora dal mastio. La torre, alta 17 metri, fu eretta successivamente, forse all’inizio del XV secolo, ed è caratterizzata da vani interni sottodimensionati (2 x 2 m), che hanno portato a ipotizzare una funzione meramente simbolica per la struttura.


I d’Arco, attraverso la mole della torre, visibile a lunga distanza, potrebbero aver voluto rendere evidente il potere esercitato sul territorio circostante. Negli stessi anni fu potenziato il circuito murario del ridotto, edificando una scarpa imponente sui lati est e sud (il lato nord è lacunoso di dati). Alla metà del Quattrocento il complesso fu trasformato, attorno al dosso venne innalzato un alto muro perimetrale – che in alcune sezioni ricalca la cinta precedente – e furono aggiunti numerosi ambienti, articolati su piani diversi.

Castel Restor



Tra le nuove strutture furono realizzati una cisterna, dei vani domestici e spazi dove lavorare e conservare i prodotti agricoli. Si ricordano una cantina, dei magazzini, un vano dotato di torchio e uno di macina per la pilatura di grano, orzo e miglio. La fortificazione quindi, diversamente da altri castelli del Trentino, non migliorò le sue caratteristiche residenziali per essere trasformata in una sede nobiliare, ma si specializzò come centro direzionale, di gestione economica, finalizzato alla lavorazione e allo stoccaggio delle derrate raccolte nelle terre circostanti.

Il castello era abitato dai Conti solo in tempo di guerra o di caccia, abitualmente era comandato da un capitano dei d'Arco, serviva da presidio militare per il dominio del Bleggio e per il controllo delle strade del Passo del Durone, del Ballino e di Stenico, per la raccolta delle decime e per l'amministrazione della giustizia. Castel Restor divenne un caposaldo degli Arco all'interno delle Giudicarie, le quali erano considerate delle vere e proprie colonie da cui attingere uomini e mezzi per le loro imprese belliche.

Subì la stessa sorte di Spine al tempo della spedizione tirolese del Duca di Teck (1348), che per ordine di Ludovico di Brandeburgo, duca del Tirolo, penetrò con i suoi soldati nelle Giudicarie e distrusse i castelli di Spine e Restor per punire gli Arco che commisero delitti e angherie d'ogni sorta nelle Pievi di Lomaso e Bleggio a carico di presunti amici e fautori di Graziadeo da Campo, loro nemico. Ma una volta restituito ai suoi proprietari, e rimesso, in sesto, diviene uno dei gangli di potere nelle Giudicarie dei d'Arco. Nell'ultimo decennio del '300 fu preso d'assalto da Pietro di Lodron, che riuscì a scalarne le mura, senza peraltro tramandarnegli esiti materiali, si trattò di un episodio effimero politicamente. Trascorsi i tempi ruggenti e precisatasi la funzione dei d'Arco in valle, Restor divenne un polo feudale di conduzione agricola.

Nel 1439 nella guerra fra Milano e Venezia, Galeazzo d'Arco e il suo capitano ostacolarono l'avanzata delle truppe venete comandate da Erasmo da Narni, detto il Gattamelata, al Passo del Durone. Lo scontro non fu lungo e durante la notte il Gattamelata riuscì a marciare su Tenno occupandone il castello.

Il Castel Restor fu distrutto e ricostruito più volte, lasciando però ciò che rimaneva delle strutture medievali, ma quando la crisi del feudalesimo e l'impiego della polvere pirica vanificarono l'importanza dei castelli, a volte distanti degli abitati, scomodi e poco funzionali i d'Arco abbandonarono il maniero alla fine del '700, andò in rovina e servì come cava di sassi per i paesi vicini.

Castel Restor



Ora in proprietà del Comune di Comano Terme, che ha curato il disgaggio, il consolidamento della torre e delle mura e ha apprestato il sentiero di visita.

PICCOLI CAMMINATORI...ALL'AVVENTURA

Scoprire la montagna attraverso percorsi che si snodano nella fiaba, nell'incanto e nella fantasia: quale vacanza...

AMICHE, WELLNESS e TREKKING

Una vacanza al femminile o semplicemente "rosa carico"! Tra ragazze per ritagliarsi del tempo per sé e per i nostri...

E-BIKE FOOD TOUR ... STORIE DI PROFUMI E DI SAPORI

 Il bello di un giro in e-bike alla scoperta dell'enogastronomia locale!

RAGAZZI FUORI DALL'HYPE...Teenager all'avventura!

Una vacanza per ragazzi full immersion nella Natura...movimento, adrenalina, scoperta e poche pause per annoiarsi!

Exclusive fly fishing Experience

Vieni a pescare sul Sarca...con le riserve più belle d’Italia e nelle sue acque correnti solo pesce selvatico!

LUNA PIENA SUL CASALE

Un tramonto in quota per assistere al sorgere della luna piena sopra le cime dell'Adamello!

RUOTE in ROSA: DONNE, MTB e VINO!

LA MOUNTAIN BIKE E' DONNA...non regalate fiori, ma ruote! La vacanza al femminile per le amanti della MTB e del vino.

DONNE IN CAMMINO

Un week End che si tinge di rosa...sui sentieri, passo dopo passo!

BRENTA SUPER TREKKING...PER I VERI AMANTI DELLA MONTAGNA!

Una settimana di trekking nelle Dolomiti di Brenta!

SAFARI CON L'ORSO

Bearwatching in Trentino...un'esperienza completa per conoscere l'orso delle Alpi e il suo ambiente naturale!

FUGA RURALE IN TRENTINO

Il gusto del Borgo...alla scoperta della ruralità di montagna mai dimenticata e dei suoi prodotti poveri!

PLENILUNIO IN E-BIKE

Ecco un'uscita MTB che sicuramente saprà sorprenderti...a cavallo tra giorno e notte potrai ammirare il sole e la...

DiVino & DiGeologia

Tra geologia dolomitica e calici trentini...storie di montagne e di sapori!

BRENTA SUPER BIKE...PER AMANTI DELLA BICI

La tua settimana a tutta mtb, 7 giorni di tour tra il Garda e le Dolomiti, panorami da favola e piacere della tavola!  

camere & appartamenti
scegli la soluzione giusta per te


Ami la comodità, l'ospitalità ed i servizi personalizzati o sei uno spirito libero e ti piace lo spazio e l'autonomia?
al Comano Cattoni Holiday il tipo di vacanza in hotel, B&B o in appartamento lo scegli tu

La tua vacanza senza pensieri con tanti servizi a disposizione

hOTEL

Specializzati nel rendere felici gli ospiti da 3 generazioni... nella struttura di famiglia ci dedichiamo alla buona cucina, alle attività per vivere...


Dettagli

spazio, comfort e libertà per la tua vacanza in montagna

appartamenti in residence

soluzioni comode e convenienti per la tua vacanza in appartamento a Comano terme

Scopri il nostro residence tra il Lago di Grda...


Dettagli

tra il Lago di Garda e le Dolomiti


segui i tuoi desideri e lasciati ispirare

appassionatamente family

vacanza memorabile da mettere nell'album dei ricordi

Care mamme e cari papà, il viaggio in famiglia con i vostri bambini è un...


Dettagli

cura di sé

benessere e terme in sintonia con sè stessi e la natura

Ti stai chiedendo come ricaricarti e rimettere al centro il tuo benessere,...


Dettagli


trekking & curiose passeggiate

montagna, laghi, borghi da esplorare in tutte le stagioni

Stai pensando dove fare il tuo prossimo viaggio slow, trovare...


Dettagli

gastronauti & FoodTrotter

storie di sapori, gesti e tradizioni da scoprire

Per te la vacanza gastronomica è scoperta, un viaggio alla ricerca di novità,...


Dettagli

Pesca la tua passione

immersi nel silenzio al ritmo della natura

Viaggi per pescare in Italia o semplicemente cerchi dove trascorrere un weekend di...


Dettagli

voglia di bike

libera la tua passione lungo i percorsi DAlle Dolomiti al Garda

Stai cercando dove puoi trascorrere la tua vacanza in mountain bike e non...


Dettagli

Eventi ed appuntamenti
da non perdere


Viaggiare è sempre l'ocassione per metterci di fronte ad innumerevoli sfide, ma anche l'occasione per creare uno speciale legame tra famiglia e amici.
Un'esperienza si può solo sognare, oppure... cercare, vivere, conquistare, condividere...
Se sei alla ricerca di emozioni vieni in vacanza in Trentino a Comano Terme, per vivere esperienze uniche che arricchiranno il bagaglio di ricordi ed amplieranno la visione e il modo di affrontare la vita! Scopri tutti gli eventi in programma!

SHALOM 2022...IL PRESEPE VIVENTE A LUNDO

Un Presepe Vivente contemporaneo e teatralizzato che va ben oltre la rievocazione storica, ma è arte e teatro, è...

Dettagli

MERCATINI DI NATALE CANALE DI TENNO 2022

Un suggestivo Natale in pieno Medioevo tra pastori e servi della gleba...l'atmosfera magica di un Natale d'altri tempi!

Dettagli

MERCATINI DI NATALE RANGO 2022

E non è Natale se non si repira l'aria dei Mercatini di Rango! Rango è vivere la magia più autentica del Natale...

Dettagli

Le quattro stagioni della Natura nel cuore dell’uomo

Il week end del 15 e 16 Ottobre impariamo l'arte di osservare e descrivere il sottile legame tra noi stessi e la...

Dettagli

OTTOBRE ALLA TERME: MESE DELLA DERMATOLOGIA E "METODO COMANO"

Dal 1 ottobre potrai approfittare del Mese della Dermatologia per provare il Metodo Comano e le cure termali nel...

Dettagli

I MARTEDI' DEL PARCO - edizione speciale 2022

Partirà a maggio la terza edizione della rassegna “I Martedì del Parco”, il ciclo di serate con cadenza...

Dettagli

WELLNESS ALPINO A KM0

UNA FILOSOFIA WELLNESS CHE PASSA ATTRAVERSO IL TERRITORIO... un racconto di benessere narrato da trattamenti e...

Dettagli

I SUONI DELLE DOLOMITI 2022

Il festival della musica in quota dal 22 agosto al 23 settembre sulle montagne più belle del mondo. 

Dettagli

Comano Med gli specialisti della salute

Tra le tante specializzazioni del nuovo Comano Med la nuova risposta post Covid. Scopri come ripristinare la mssima...

Dettagli

Terme di Comano

Le cure più naturali per la tua pelle tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta.

Dettagli

ATTIVITA'
info e consigli


Racconti delle attività in vacanza al Comano Cattoni Holiday, informazioni e consigli per scoprire il territorio di Comano Terme tra il lago di Garda e le Dolomiti. Curiosa tra alcune delle esperienze fatte, segui i nostri suggerimenti per goderti al meglio questo angolo di Trentino e conoscere i luoghi più belli ed interessanti.

VAL D'AMBIEZ

La Val d'Ambiez è una netta in incisione, con andamento nord-sud, che s'interna nella catena meridionale del Gruppo...

Dettagli

VAL D'ALGONE

Con i suoi 15 chilometri di sviluppo la Val d'Algone è una delle più vaste valli del Parco Naturale Adamello...

Dettagli

LA GUARDA SUL MONTE SAN MARTINO

Un'escursione dove i passi si intrecciano alla natura e alle tradizioni, un’affascinante passeggiata che narra di...

Dettagli

I BASCHENIS E LE BIBBIE DEI POVERI CRISTI

Quasi ignoti fino al XX secolo, con alcuni studi approfonditi hanno iniziato finalmente ad essere conosciuti nella...

Dettagli

SMALL: TREKKING ATTRAVERSO LA STORIA

La fortezza di San Martino, apparentemente cancellata dalla natura per molti secoli, domina dall'alto tutte le...

Dettagli

LE QUADRE DEL MONTE CASALE

Ci sono luoghi in Trentino che si esprimono da soli, senza tanti giri di parole. Luoghi che per la forma del...

Dettagli

CASTEL RESTOR

Antico maniero medievale, sorto come avamposto per il presidio del territorio dei Conti d'Arco, il castello si trova...

Dettagli

CASTEL SPINE

Posto sopra l’abitato di Vigo Lomaso, il castello giocò un ruolo chiave per il controllo del territorio...

Dettagli

CASTEL CAMPO

Situato tra i boschi sulla piana del Lomaso, Castel Campo è un monumentale complesso castellano, che dal 1920...

Dettagli

IL CASTELLO DI STENICO

Castello di Stenico: un affascinante maniero e i suoi tesori, fra il lago di Garda e le Dolomiti di...

Dettagli

LE PITTURE MURALI DELLA CAPPELLA DI SAN MARTINO A CASTEL STENICO

I restauri eseguiti negli anni Ottanta hanno riscoperto uno straordinario ciclo pittorico (una rara e significativa...

Dettagli

PIEVE DI SAN LORENZO A VIGO LOMASO

In un piccolo paese come Vigo Lomaso è situato il più completo esempio architettonico di Pieve Rurale del...

Dettagli

ORSO BRUNO...MAESTOSA E AFFASCINANTE PRESENZA DEL PNAB

Il Parco Naturale Adamello Brenta gode di una ricchezza faunistica straordinaria, grazie all'integrità e varietà...

Dettagli

ALBA SULLA CIMA DEL MONTE CASALE

LASSÙ...AI PRIMI RAGGI DI SOLE! E quando all’orizzonte da dietro le cime immerse nell’oscurità si alza in...

Dettagli

DIVERTIMENTO ASSOLUTO...PEDALANDO DA COMANO AL GARDA!

COMANO-GARDA: entusiasmante avventura in sella ad una e-bike tra sentieri di montagna e strade forestali in un...

Dettagli

CANALE: UN PAESE DI SASSI TRA LAGO E MONTAGNA

Splendido borgo medievale a poca distanza dal Lago di Tenno, tra le Dolomiti di Brenta e il Lago di Garda!

Dettagli

RANGO E BALBIDO...PER LE ANTICHE STRADE DEI BORGHI SENZA TEMPO!

In Trentino, ci sono borghi in cui sembra davvero che il tempo si sia fermato. E se Rango racconta una storia in...

Dettagli

SAPORI E SAPERI DEL GASTRONAUTA...GLI STRANGOLAPRETI

Materie prime di qualità, cura e creatività per la ricetta di Chef Gesuino Frau!

Dettagli

Parco Archeo Natura a Fiavè

Stà per aprire il nuovo centro visite delle Palaffitte di Fiavè ... un percorso coinvolgente all'esplorazione del...

Dettagli

In malga con le mucche... il MUKKING!

L'estate in montagna non può prescindere dal farsi una bella passeggiata per visitare una malga dove le mucche...

Dettagli

COL FAGOTTINO IN SPALLA

Un baby trekking e una merenda contadina alla scoperta delle antiche tradizioni, una passeggiata in mezzo alla...

Dettagli

Biciclettando sul Casale...

E se Guido Rey diceva “La Montagna è fatta per tutti…”…noi ci aggiungiamo che la montagna in bike è una...

Dettagli

Dal lago al borgo antico

Ci sono dei luoghi che pur avendoli visitati più volte, ti suscitano sempre emozione e meraviglia. Il Lago di Tenno...

Dettagli

Scopri di più sul nostro hotel a Comano Terme!
Curiosa il nostro instagram wall ricco di attività ed escursioni, proposte gourmet e molto altro

BRENTA SUPER BIKE: PER AMANTI DELLA BICI: BRENTA 7 DAY MTB
Una settimana su due ruote tra Garda Trentino e le Dolomiti, tra panorami da favola e il piacere della tavola!

La tua bicicletta e un bellissimo territorio dal Lago di Garda alle Dolomiti di Brenta da esplorare, panorami incredibili, giornate all'aria aperta e...

Per info:
➡️https://bit.ly/3MoeMMi
oppure
➡️ https://www.comanocattoniholiday.it
_
#trentino #visitacomano #termedicomano #trentinodavivere #trentinodascoprire #trentingreen #instatrentino #gardatrentino #visittrentino #vacanzeintrentino #dolomiti #lagodigarda #trentinoaltoadige #pnab #trentinotravel #instatrentino  #parconaturaleadamellobrenta #mountainlife #visittrentino 

@visittrentino @trentinodascoprire @gardatrentino @instatrentino @loves_trentino_ @trentinolovers @volgotrentinoaltoadige @trentinoaltoadigetravel @gardatrentinotrail @nascetuttodalsass
TRA GEOLOGIA DOLOMITICA E CALICI TRENTINI, STORIE DI MONTAGNE E DI SAPORI!

Alla scoperta dei segreti delle montagne più belle del mondo, le Dolomiti, Patrimonio dell'Umanità Unesco!

Ma anche alla scoperta dell'oro del Trentino, che da queste montagne prende la linfa vitale per trasformarsi in vere e proprie eccellenze enologiche.

Per info:
➡️https://bit.ly/3NUZGPA
oppure
➡️ https://www.comanocattoniholiday.it
_
#trentino #visitacomano #termedicomano #trentinodavivere #trentinodascoprire #trentingreen #instatrentino #gardatrentino #visittrentino #vacanzeintrentino #dolomiti #lagodigarda #trentinoaltoadige #pnab #trentinotravel #instatrentino #parconaturaleadamellobrenta #mountainlife #visittrentino @visittrentino @trentinodascoprire @gardatrentino @instatrentino @loves_trentino_ @trentinolovers @volgotrentinoaltoadige @trentinoaltoadigetravel @gardatrentinotrail @nascetuttodalsass
RAGAZZI FUORI DALL'HYPE...Teenager all'avventura!
UNA VACANZA PER TEENAGER FULL IMMERSION NELLA NATURA... MOVIMENTO, ADRENALINA, SCOPERTA E POCHE PAUSE PER ANNOIARSI!
Non più bambini! Chiamateli ragazzi, teenager o adolescenti, ma, comunque, sono quelli che cercano nuove esperienze, che amano selfarsi perchè fanno... https://bit.ly/3xa77LV
PLENILUNIO IN E-BIKE, UN'ESCURSIONE MTB PER SORPRENDERVI!

Avete mai visto un tramonto con la luna piena dalla cima di una montagna?

Un'escursione MTB che saprà sorprendervi! A cavallo tra giorno e notte per ammirare, nell'arco di poche ore, due spettacoli naturali di grande suggestione. Protagonisti il sole e la luna: tramonto sull'Adamello e plenilunio sul Monte Bondone!

Per soggiorni che includono i seguenti giorni: 14/06, 13/07, 12/08, 10/09, 9/10

Per info:
➡️ https://bit.ly/38RGHX6
oppure
➡️ https://www.comanocattoniholiday.it
_
#trentino #visitacomano #termedicomano #trentinodavivere #trentinodascoprire #trentingreen #instatrentino #gardatrentino #visittrentino #vacanzeintrentino #dolomiti #lagodigarda #trentinoaltoadige #pnab #trentinotravel #parconaturaleadamellobrenta #mountainlife #visittrentino #instatrentino @visittrentino @trentinodascoprire @gardatrentino @instatrentino @loves_trentino_ @trentinolovers @volgotrentinoaltoadige @trentinoaltoadigetravel @gardatrentinotrail @nascetuttodalsass

Richiesta info

Oppure booking online

-
Dove siamo

Comano Cattoni Holiday
Fraz. Ponte Arche, Via Cesare Battisti 188, 38077 Comano Terme (TN) P.IVA 02648610224
t +39 0465 701442
f +39 0465 701444
info@comanocattoniholiday.it


4.4
Excellent
107 reviews

Iscriviti alla newsletter

Newsletter
visitacomano.png
gardatrentino.png
Strada Vino e Sapori Trentino
Terme di Comano
Trentino Fishing
Dolomiti Brenta Bike
Parco Naturale Adamello Brenta
Parco Naturale Adamello Brenta

Grazie!

Ti abbiamo inviato un'email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

Chiudi

Iscrizione

Per procedere con l'iscrizione vi preghiamo di impostare le vostre preferenze e confermare cliccando sul bottone sottostante.

Chiudi

This is a title
and this is still a title


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi